Biography

Author Picture

Maria Amelia Còmito

Maria Amelia Còmito è nata a Catanzaro. Dal 1982 risiede a Cosenza dove ha insegnato materie letterarie nelle scuole superiori.

Scrive poesie e racconti da quando aveva circa undici anni.

Ha pubblicato le seguenti raccolte di poesia: “Nuvole” (Santelli editore, Cosenza, settembre 1992), “I fiori” (Editore Pellegrini, Cosenza, febbraio 2008), “Una finestra piccola sul mare” (Editore Pellegrini, Cosenza, gennaio 2013), “Il ciliegio è fiorito”, (Gruppo Editoriale L’Espresso SpA, Roma, gennaio 2015).

Ha scritto una silloge di diciotto racconti intitolata “Il coro a bocca chiusa” (Editore Pellegrini, Cosenza, febbraio 2011) ed il romanzo “Il nascondiglio dei serafini” (Gruppo Editoriale L’Espresso SpA, Roma, maggio 2014).

            È autrice di un saggio sul proprio bisnonno, artista calabrese vissuto tra la fine del XIX secolo e l’inizio del XX: “Rodolfo Del Pozzo, pittore e scultore di Mammola”, (Gruppo Editoriale L’Espresso SpA, Roma, novembre 2014).

Tra il 2016 e il 2017 ha pubblicato: L'Arpa da Santelli editore, il romanzo "Presso la soglia" (Santelli editore) e "Sorgive" (Santelli editore).