La rivoluzione economica dell'1% - Pietro Mazzuca
La rivoluzione economica dell'1% - Pietro Mazzuca
Back Cover
Sfoglia il libro

La rivoluzione economica dell’1%

‘La rivoluzione economica dell’1%’ è un saggio che non intende evidenziare solo come la maggior parte delle ricchezze mondiali siano in mano a pochissimi, ma anche raccontare quello che i media nazionali tendono a oscurare, vista la destabilizzazione dell’opinione comune che ne deriverebbe, sui grandi temi politico-economici.

Il neoliberismo, che lascia l’economia nelle mani del mercato sovrano, ha sprigionato tutto il proprio cinismo, non curante delle fasce deboli delle popolazioni, vista la mancanza dell’intermediazione di un potere politico sempre più debole e sottomesso alle regole dei mercati. Per questo, anche grazie all’Euro, va sempre più scomparendo la cosiddetta classe media, con una conseguente compressione dei consumi e un’evidente polarizzazione che fa sì che i poveri siano sempre più poveri e i ricchi sempre più ricchi.

Alla rivoluzione economica dell’1%, già avvenuta, si ipotizza una controrivoluzione dei popoli sovrani, con i propri stati sovrani in grado di stampare moneta, verso una nuova Norimberga per chi ha determinato l’attuale situazione e un riscatto di chi negli ultimi anni ha subito il giogo dei poteri finanziari. Necessarie per tale riscossa sono delle politiche economiche espansionistiche che producano maggiore ricchezza per tutti.

 

15,90

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “La rivoluzione economica dell’1%”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *