Eneide

L’Eneide – opera composta da Publio Virgilio Marone, uno dei più alti geni artistici esistito – è considerata un caposaldo della lettertura antica.

L’Eneide è il poema di Enea, il figlio della divina Venere e del capo troiano Anchise, che, scampato alla distruzione della sua città (Troia), in compagnia di un piccolo gruppo di superstiti naviga alla volta del Lazio in Italia per fondare, compiendo il volere del Fato, la stirpe che dovrà  dare lustro all’umanità.

Dopo infinite peripezie, Enea giunge sulle coste italiche e sposa la bellissima Lavinia, la figlia di Latino, re del Laurento, dando così origine al lignaggio della famiglia Giulia, a cui si vantava d’appartenere lo stesso Ottaviano Augusto.

«Il poema diventa così un’opera celebrativa non solo delle imprese dell’eroe troiano, manche di quelle del suo successore Augusto, sotto la cui guida Roma raggiunse la sua gloria più splendida».

11,99

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Eneide”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *