Alla ricerca di Alex, Patrizia Vigiani - coverfront
Alla ricerca di Alex, Patrizia Vigiani - coverfront
Back Cover
Sfoglia il libro
In offerta!

Alex

Valutato 5.00 su 5 su base di 1 recensioni
(1 recensione del cliente)

Siamo a Francoforte in un grattacielo residenziale. Un gruppo di amici dallo stile di vita libero e non convenzionale vive l’atmosfera di un locale notturno.
Alex è un tecnico petrolifero di origine italiana, appena rientrato dalla guerra in Iraq. È il più ambito del gruppo, almeno fino a quando non scompare nel mistero, senza lasciar traccia…
Emergono allora scottanti verità sulla unione monetaria, sul denaro e la sua natura, sulla crisi finanziaria e l’euro

 

 

13,90 9,90

1 review for Alex

  1. Valutato 5 su 5

    Angelo

    Ho letto il libro della Vigiani e devo dire che mi è piaciuta la trama attorno al gruppo di amici che bazzicano il Blue,un locale molto particolare. Come ognuno di loro.

    E sullo sfondo la scomparsa di Alex, alla nascita Alessandro Di Matteo, un tecnico petrolifero italiano rientrato dall’Iraq.

    Partono le indagini, affidate a Robert Bender, un ispettore che ben presto si ritroverà

    a mischiare lavoro e sesso con Katia, una del Blue, la stessa persona che ha sporto denuncia della sparizione.

    E’ una storia dove si mischiano i rapporti di facciata e soprattutto di letto. Grazie a questi ultimi verrà alla luce un rapporto segreto che metterà in moto

    eventi e colpi di scena, fino al ritrovamento del tecnico italiano e della sulla vera identità.

    Come quella dei componenti del gruppo, un mondo ovattato e circoscritto, fatto di gente sola e insoddisfatta,

    dove la morale è una facciata sporca e mai riverniciata, dove nemmeno il denaro riesce a far passare un raggio di sole.

    L’autrice conduce per mano il lettore con una scrittura asciutta e densa di particolari in un mondo apparentemente pulito agli occhi di molti

    ma che in fondo non è: quello della guerra finanziaria tra l’euro e il dollaro, come mezzo di pagamento in qualsiasi parte del pianeta. A cominciare dal petrolio.

    Motore di tutto il denaro, quel denaro destinato alle grandi banche internazionali ma che lasciano affamati i due terzi d’umanità. Ma che potrebbero diventare molti

    di più.

    Da leggere.

Add a review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *