Braci di un amore negato.

Il tormento del cuore.

Erano passati così in fretta gli anni. Ricordava il momento in cui la sua bambina era venuta alla luce come se fosse stato il giorno prima: i dolori lancinanti del travaglio, lo sforzo lacerante delle spinte, il sollievo liberatorio del parto. Gli occhietti appena schiusi di Aspasia, minuscola, sporca di sangue e placenta, avvolta in un telo verde, che emetteva il suo primo vagito, in un palpito l’avevano rapita. In un istante aveva dimenticato i recenti dolori e capito che quell’esserino era già la cosa più importante che aveva, la sua ragione di vita.

L’opera è un romanzo di “confine“, in cui la storia, l’antropologia, il ricordo e la favola si intrecciano e si fondono, dove la memoria individuale e la memoria collettiva si incontrano.


Stiamo parlando di “Emma”, di Ester Portadibasso e Pia Sbarra disponibile online e in tutte le librerie dal 17 giugno 2022.

Si racconta di uomini e donne calabresi che, insieme a milioni di altri italiani, sono stati protagonisti e vittime dei grandi avvenimenti storici che hanno caratterizzato il secolo scorso: le due guerre mondiali, la crisi economica del nostro paese nel secondo dopoguerra, l’emigrazione, le contestazioni studentesche e i movimenti femministi.

Lo scopo di questo romanzo è un debole tentativo di salvare ciò che sembra inesorabilmente a rischio di fatale estinzione: la nostra memoria. Soprattutto, si vuole tenere vivo il ricordo di quegli amori impossibili o negati, come quello di Dante per Beatrice, di Petrarca per Laura e di Leopardi per Silvia, che però durano per tutta la vita. La lettura è consigliata ai più giovani, perché attraverso il racconto delle storie narrate possono approfondire la conoscenza del secolo scorso, e ai meno giovani perché permetterà loro di rievocare un’epoca passata, non senza un pizzico di malinconia e rimpianto.

La prefazione del libro è stata curata dalla giornalista Maria Antonietta Spadorcia, volto noto del TG2 e le autrici ci tengono a ringraziare Giulia Casella, la giovanissima designer che ha creato la copertina.

Ufficio Stampa Santelli editore
ufficiostampa@santellieditore.it
www.santellieditore.it
324 081 5297

SCHEDA DEL LIBRO

GenereNarrativa
CollanaSerie Rosa
EditoreSantelli
Data uscita17/06/2022
ISBN9788892929470
Pagine190
Formato14 x 21, brossura
LinguaItaliano

CONTENUTI DEL LIBRO

Emma è una donna e scrittrice brillante, ma una spina nel cuore la tormenta: il suo primo, grande amore ossia Giacomo, appassionato professore che le trasmette l’amore per lo studio e il desiderio di conoscenza, invogliandola nella stesura di romanzi tratti da annotazioni su quaderni. Un viaggio a ritroso nel tempo porterà il lettore a immergersi in appassionanti storie d’amore che si alternano a eventi misteriosi e drammatici.

BIOGRAFIA DELLE AUTRICI

Pia Sbarra ha lavorato come educatrice e animatrice presso l’Istituto per Non Vedenti “L. Configliachi”, è arbitro di Torball, educatrice del Progetto “Germoglio: autonomia disabili” e docente di Psico-motricità “IAL” presso l’Istituto “Leonardo da Vinci”. Collabora con Radio Antenna Petrignano.

Ester Portadibasso è docente di Lingua e Civiltà Inglese presso l’Istituto di Istruzione Superiore “S. Lopiano” a Cetraro, in Calabria. Si è laureata a Pisa e ha lavorato presso la Churchill House School of English Language a Ramsgate, in Inghilterra. Dopo una breve esperienza lavorativa in Belgio e un soggiorno in Canada, dove ha studiato la Storia dei Nativi Algonchini, si è stabilita nella sua terra.

Pino Nano racconta “La radio che unisce l’umanità nella diversità”, il libro di Gianni Garrucciu presentato al Senato.

21 Giugno 2022

Nascita di una propaganda.

21 Giugno 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.