La parola all’editore: l’intervista a Giuseppe Santelli di Radio Story Time

In un’intervista ai microfoni della trasmissione radiofonica Story Time, in onda su Canale Italia, Giuseppe Santelli ha raccontato della rivoluzione da lui stesso operata nell’ultimo quinquennio alla Santelli editore, casa editrice storica fondata negli anni ‘80 da Eugenio Santelli.

In particolare, “l’arma vincente” – ha svelato – è stata la capacità di “stare al passo coi tempi” e adattarsi, “cambiando tutto ciò che era possibile cambiare (n.d.r. letteralmente tutto), a partire dal logo”. Si è trattato di una vera e propria rifondazione, dato che la Santelli era nota in Italia principalmente per i libri scolastici, mentre oggi è una delle principali case editrici sui settori di saggistica e varia, oltre a essere diventata casa madre di un Gruppo – il Gruppo Editoriale Santelli, appunto – composto da quattro case editrici che pubblicano circa 250 titoli all’anno. Si può per questo parlare di “caso di studio”, dato che l’unico vero trait d’union tra il passato e il presente è, di fatto, il cognome, oltre chiaramente ad aspetti puramente umani, come la serietà e il rigore, tipici di casa Santelli.

Giuseppe Santelli – nel corso dell’intervista – ha contraddistinto il maniera netta e chiara la linea editoriale della Santelli, rivelando: “In un mondo in cui c’è una sovrapproduzione di libri, vogliamo distinguerci fornendo dei contenuti che possano lasciare il segno, che siano in grado di cambiare il giorno, il mese o, perché no, la vita al lettore”.



Te lo ricordi l’Uomo Gatto?

23 Aprile 2022

Cinquant'anni di "Questo Piccolo Grande Amore".

23 Aprile 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.