Un grido di delirio e dolore di fronte alla malattia.

Un libro che scava nelle debolezze e nelle fragilità di una paziente oncologica e del suo medico.

“Diario di un delirio – dalla parte di lui” di Lucilla Vianello è disponibile online e in tutte le librerie dal 29 marzo 2022.

Il libro lo trovi qui.


Un grido di delirio e dolore di fronte alla malattia.

Si tratta del sequel di Diario di un delirio. Qui la voce narrante del diario è quella di Marco, il medico che nel primo capitolo aveva lacerato la mente di Lavinia, sua paziente oncologica.

La particolarità rispetto ad altri libri sul genere consiste nella crudezza del racconto, diretto e senza mezzi termini.

Lo scopo di questo secondo capitolo è quello di denunciare i ragionamenti di un narcisista patologico covert, con tutti suoi difetti e le sue debolezze, talmente profonde da arrivare a tradire il Giuramento di Ippocrate.

Ufficio Stampa Santelli editore
ufficiostampa@santellieditore.it
www.santellieditore.it
324 081 5297

SCHEDA DEL LIBRO

GenereRomanzo
CollanaNarrativa Santelli
EditoreSantelli
Data uscita29/03/2022
ISBN9788892929623
Pagine95
Formato14 x 21, brossura
LinguaItaliano

CONTENUTI DEL LIBRO

Il primo volume era il vero grido di dolore di una paziente oncologica che aveva visto il suo medico curante approfittarsi di lei, e alla quale la malattia aveva devastato la vita. Ora la storia è la stessa ma vista e vissuta dagli occhi di un medico narcisista patologico, combattuto tra la sua deontologia professionale e le sue debolezze carnali. Il libro si rivolge a un pubblico adulto – viste le esplicite descrizioni sessuali – di entrambi i sessi, dal momento che aiuterebbe a capire e ad approfondire parecchie dinamiche.

BIOGRAFIA DELL’AUTORE

Lucilla Vianello, di Roma, si diploma in pianoforte ma abbandona presto la carriera concertistica e dell’insegnamento. Nel 2016 le viene diagnosticato un tumore al seno e quest’evento devastante la porta a iniziare a scrivere. Comincia così la sua collaborazione con varie case di produzione come autrice per la televisione e il cinema.

Perché un padre dovrebbe raccontarsi a suo figlio?

9 Marzo 2022

Di cosa parliamo quando parliamo di marketing?

9 Marzo 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.