“Peregrini”, Cardone: “Parte tutto dal viaggio”

Giovanni Cardone, storico e critico d’arte, presenta il suo nuovo libroPeregrini. Cammino alla scoperta dei culti, dei riti e dei rituali del Mezzogiorno“, edito da Santelli. Il volume è composto da una raccolta di saggi riguardanti le tradizioni cultuali presenti nel sud Italia. La società moderna lascia spesso indietro le ritualità locali: lo scopo dell’autore è proprio quello di riportare alla luce tutte quelle forme sociali che caratterizzano il meridione italiano. Tramite la forma manualistica, Cardone intraprende la sfida editoriale affidandosi alla qualità, che non deve essere sacrificata a favore di maggiore comunicabilità. Con questo volume l’autore soddisfa le domande dei più curiosi rispondendo in maniera diretta e realistica grazie all’esperienza del viaggio.

Credo che l’esperienza del viaggio sia stata fondamentale […] un Cammino tra storie, culture e luoghi affascinanti (e non sempre conosciuti) dell’intero Mezzogiorno”

L’autore, in un’intervista a YouMovies, precisa l’importanza dell’esperienza del viaggio nella stesura di questo testo. Il titolo riassume infatti proprio questa caratteristica. Troppo spesso chi scrive un libro si ritrova lontano dal contesto che descrive. Giovanni Cardone, invece, individua proprio l‘attraversamento dei luoghi interessati come punto di partenza che gli ha permesso di descrivere questi fenomeni. Vivere, toccare, sentire, parlare con le persone direttamente interessate, sono parti fondanti della stesura del libro. Nonostante la presenza di numerosi scritti riguardanti il tema, questo testo risulta un vero e proprio must per chiunque si interessi a questi argomenti. Un libro che ha “il proprio principio non nelle mani […] ma nei piedi” e che ci permette di viaggiare nel momento in cui ne abbiamo più bisogno.


Per leggere l’intervista completa clicca qui.

Scopri ulteriori contenuti nel nostro comunicato stampa cliccando qui.


Per acquistare il libro clicca qui.

"IL SISTEMA AFFIDI ITALIANO" SU TP24

29 Aprile 2021

DA AUTORE AD AUTORE: ANDREA CANGIOTTI RECENSISCE "L'INTELLIGENCE NELL'ANNO DEL COVID"

29 Aprile 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.