“OLTRE LA PAURA. LA MAFIA TEME CHI NON LA TEME” A QUASI UN ANNO DALL’USCITA

UN SUCCESSO EDITORIALE TRA I GIOVANI NONOSTANTE LA PROMOZIONE NON CONVENZIONALE

Oltre la Paura. La mafia teme chi non la teme di Saverio Angiulli (Santelli editore, 2020) è entrato in commercio il 4 giugno dello scorso anno ed è tuttora disponibile online e in tutte le librerie.

Il libro consiste in una strutturata presentazione del fenomeno mafioso, che parte dalle sue origini storiche e dall’evoluzione in epoca moderna. Il testo prosegue descrivendo quel lungo e articolato percorso attraverso il quale si è concretizzata l’azione di contrasto alla criminalità organizzata condotta da Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Un’opposizione che è passata dalla costituzione del pool antimafia, alle innovative tecniche d’indagine, per arrivare fino alle iniziative avviate in campo legislativo e giudiziario (come il maxi-processo). Seguono poi i profili biografici, umani e professionali di questi due grandi personaggi della storia italiana, tracciati attraverso i gesti e le parole che gli stessi hanno consegnato alla nostra memoria e a quella delle future generazioni, come altissimo e indelebile insegnamento morale e civico. In Appendice, sono, infine, raccolti tutti gli interventi e i discorsi pubblici tenuti dai due magistrati.

Il volume dopo l’uscita ha avuto un appagante riscontro da parte della critica e ha ricevuto anche gli apprezzamenti di coloro che sono quotidianamente impegnati nella dura attività di contrasto del fenomeno mafioso. Tuttavia, come diceva Paolo Borsellino, la lotta alle mafie non dev’essere solo una distaccata opera di repressione, ma un movimento culturale e morale che coinvolga tutti e, in particolar modo, i giovani. Perciò, il più grande traguardo del libro è l’entusiastico interesse che è riuscito a suscitare nelle nuove generazioni. Sono proprio i più giovani ad aver dimostrato di voler conoscere meglio il fenomeno mafioso e approfondire le figure di Falcone e Borsellino, dalla cui levatura si sentono spontaneamente attratti.

Il mercato editoriale dopo mesi di chiusura dovuti al Covid-19, durante l’estate ha assistito a una inaspettata ripresa del mercato dei libri. Le librerie hanno riaperto e le case editrici hanno potuto pubblicare titoli attesi, anche con grande potenzialità di vendita. I lettori abituali, rimasti per due mesi senza novità, hanno fatto acquisti. In questo quadro editoriale, favorito e penalizzato al tempo stesso, “Oltre la Paura” probabilmente ha perso l’occasione di una meritata promozione più legata al territorio e ai potenziali lettori. L’autore avrebbe voluto raccontare in prima persona il proprio lavoro, andando nelle librerie, nelle scuole e in quei contesti caratterizzati da un pubblico specialistico. Nonostante ciò, l’opera ha avuto un debutto eccellente: è stata presentata a Palermo, città simbolo della lotta alla mafia, alla presenza dell’illustre Procuratore Capo della Repubblica di Palermo, Francesco Lo Voi, e del noto giornalista di cronaca giudiziaria Salvo Palazzolo, che inoltre ha curato la Prefazione del volume.

Il mese prossimo (Marzo 2020) uscirà l’ultimo saggio dell’autore: “Evoluzione e finalità della normativa antiriciclaggio in Italia”, un compendio professionale sulla normativa italiana antiriciclaggio. Pensando al proprio futuro editoriale, tuttavia, Angiulli confida che dopo queste pubblicazioni specialistiche, di certo di grande valore saggistico, spera di scrivere un testo che si tuffi introspettivamente nell’animo umano.


Per acquistare il libro clicca qui.


SCHEDA DEL LIBRO

GenereSaggistica
EditoreSantelli
Prezzo€. 25,00
Data uscita04/06/2020
ISBN9788831255882
Pagine349
Formato17 x 24, brossura

CONTENUTI DEL LIBRO

Una strutturata presentazione del problema mafioso, partendo dalla sua evoluzione nel tempo, descrivendo il lungo e articolato percorso attraverso il quale si è concretizzata l’azione di contrasto alla criminalità organizzata cristallizzandosi in due nomi: Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. I due giudici vengono quindi mostrati come indelebile esempio morale e civico, venendo analizzati anche dal punto di vista umano e attraverso i loro interventi pubblici. Nel testo sono riportati anche gli ultimi aggiornamenti sulle indagini e sui processi riguardanti le stragi di Capaci e di via D’Amelio. Da fenomeno proprio della periferia, la mafia oggi coinvolge l’intero sistema politico italiano per dominarlo: le uccisioni di giudici, politici e alti funzionari vanno interpretate come lotta tra gruppi di potere che si annidano nelle stesse istituzioni dello Stato e che combattono per detenerne il controllo. La questione mafiosa dev’essere riconosciuta come una minaccia globale e lo Stato deve sconfiggere questo morbo con i fatti, giorno dopo giorno. Non è vero che la mafia non conosce la paura. La mafia teme chi non la teme. Prefazione di Salvo Palazzolo.

BIOGRAFIA AUTORE

Saverio Angiulli, pugliese, classe ’70, è un ufficiale della Guardia di Finanza. La sua formazione (quattro lauree e due master indiscipline giuridico-economiche) e il suo percorso professionale l’hanno portato ad essere un qualificato esperto del contrasto alla criminalità organizzata, avendo ricoperto – sotto tale profilo- importanti incarichi, tra gli altri, proprio in quelle regioni italiane in cui è maggiormente rilevante la presenza mafiosa(Calabria, Puglia, Campania e Sicilia). Per le approfondite competenze acquisite nelle materie economico-finanziarie svolge anche attività di docenza a favore degli istituti di formazione del Corpo, nonché presso enti terzi ed università.

Saverio angiulli
Saverio Angiulli

"Un sogno chiamato Roma" conquista le pagine di "Leggo"

26 Febbraio 2021

“PEREGRINI. CAMMINO ALLA SCOPERTA DEI CULTI, DEI RITI E DEI RITUALI DEL MEZZOGIORNO” DAL 4 MARZO 2021 IN LIBRERIA: UN’INEDITA GUIDA ALLA RITUALITÀ E ALLA CULTURA DEL MERIDIONE

26 Febbraio 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.