“TALIANI! MARINAI, AVVENTURIERI ED ESPLORATORI ITALIANI NELL’OPERA DI EMILIO SALGARI” DALL’ 11 MARZO IN LIBRERIA: TRA PERSONAGGI E REALTÀ, CIÒ CHE SI CELA DIETRO LA FINZIONE LETTERARIA

11 marzo 2021.“Taliani! Marinai, avventurieri ed esploratori italiani nell’opera di Emilio Salgari di Fabio Negro (Santelli editore, 2021) sarà disponibile online e in tutte le librerie.

Questo saggio nei vari capitoli affronta i personaggi italiani dei romanzi di Emilio Salgari. Per ognuno di essi, Negro analizza il contesto romanzesco e, successivamente, presenta lo studio che gli ha permesso di determinarne la figura reale corrispondente. Il libro mette in relazione le pagine dei romanzi, da cui si ricavano i particolari biografici di ogni personaggio, con gli esiti delle ricerche svolte sulle fonti, coeve al romanziere. I risultati di questo confronto variano di volta in volta, facendo emergere in ogni caso profili interessanti e differenti. Gli uomini di ventura salgariani possono assumere, a seconda dei casi, le sembianze di figure storiche realmente esistite o di splendidi alter-ego dell’autore.

Lo scopo del testo è dimostrare, ancora una volta (se necessario), come il lavoro di Salgari sia costruito su solide basi reali. Infatti, per quanto i suoi libri siano di fantasia, sono frutto di uno studio attento e di una preparazione meticolosa, che permettono a questo grande scrittore di ottenere un risultato del tutto verosimile.

Il libro si contraddistingue dagli altri perché non è mai stata realizzata una “raccolta” simile. È chiaro quindi come un focus così intenso sull’argomento risulti abbastanza inedito, anche nel panorama specialistico in cui si inserisce. Difatti, negli ultimi anni la saggistica salgariana ha visto un importante e fortunato sviluppo, a volte con qualche incredibile “boutade” di ricercatori un po’ troppo inclini a voler trovare uno “scoop ad ogni costo”, ma in generale con la pubblicazione di buoni testi. Testi che si concentrano perlopiù sulla biografia del romanziere o sulla sua opera in generale, al contrario di “Taliani!” che invece è unico nel suo genere.

Il saggio si rivolge a tutti gli appassionati delle opere di Salgari: chiunque abbia amato le avventure del romanziere veronese e ne apprezzi la ricchezza narrativa. Al di là degli amatori, il libro risulta una buona lettura tanto per chi cerchi un’approfondita e strutturata critica letteraria, quanto per le persone che amino scoprire cosa si cela dietro i piccoli misteri della letteratura o, più in generale, della storia.

Questo libro, seppur breve, è realizzato con serietà di intenti, massima attenzione nella ricerca e soprattutto tanta passione. Per tutto questo e per la sua profondità, “Taliani!” è una perla della saggistica salgariana. Il testo coglie un lato inedito e tutto italiano dell’opera di questo pilastro della letteratura italiana, che invece è famoso per spingersi nei luoghi più remoti del mondo.

Ufficio Stampa Santelli editore

ufficiostampa@santellieditore.it

www.santellieditore.it

0984.406939


Per acquistare il libro clicca qui.


SCHEDA DEL LIBRO

GenereCritica letteraria
CollanaIl Calamaio
EditoreSantelli
Prezzo€. 11,99
Data uscita11/03/2021
ISBN97888-9292-0231
Pagine91
Formato14 x 21, brossura

CONTENUTI DEL LIBRO

Non c’è luogo della Terra in cui non si sia spinta l’abile penna di Emilio Salgari: dai Poli all’equatore, dalla Malesia alle Antille, dai deserti agli oceani. Le avventure dei suoi eroi hanno entusiasmato intere generazioni e ancora oggi, l’autore veronese occupa di diritto un posto importante tra i classici della nostra letteratura. Sandokan, Yanez e il Corsaro Nero hanno popolato la fantasia di milioni di lettori, grazie al successo strepitoso dei libri di cui erano protagonisti. Vi sono però altri personaggi non meno leggendari, molti dei quali italiani, che l’autore ha creato nella sua lunga carriera. Il saggio raccoglie le identità di questi connazionali, più o meno immaginari, in una sorta di albo d’oro, esaminando i romanzi e riferendo particolari sulla loro corrispondenza con la realtà. Nulla è per caso, in Salgari. Invenzione e fantasia sono relegate alla costruzione di una trama fantastica ma il tutto si regge sul frutto di una meticolosa documentazione, volta alla ricerca della verosimiglianza. Anche i nomi dunque, meritano un’attenta disamina e rivelano notizie interessanti che permettono di tracciare collegamenti quasi perfetti tra la sua vita e la sua opera. Tra libri scritti con pseudonimo, autoritratti non troppo nascosti e perfino quello che si può definire il primo vero “carosello” della storia, con questo testo si potrà apprezzare come Salgari, oltre ad essere precursore dei valori di integrazione e amore fra i popoli, dimostrò anche il proprio orgoglio di Italiano.

BIOGRAFIA AUTORE

Fabio Negro (Torino, 1988) ama Salgari fin da bambino. Ciò lo ha spinto alla vita di mare e a fare viaggi avventurosi in India, Borneo, Sahara, America e Africa. La sua prima opera è La riconquista di Mompracem, l’isola che c’era (Edizioni Simple, 2011) e altri articoli sul tema salgariano (I mari di Salgari, Il selvaggio Ovest di Emilio Salgari, Mio nonno il Corsaro Nero), sono pubblicati su «Prahos», la rivista dell’Associazione Friulana Emilio Salgari e nella collana Sogni e Realtà, a cura del sito emiliosalgari.it, con cui collaboratori.

“IL DIRIGENTE SCOLASTICO E IL BOURNOUT” DAL 28 GENNAIO IN LIBRERIA: UNA GUIDA FONDAMENTALE PER TUTELARE LA SALUTE DEL PERSONALE SCOLASTICO

25 Gennaio 2021

“Nella Testa del Campione” di Sandro Corapi su TuttoSport

25 Gennaio 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.