“TANTO NULLA CAMBIERÀ. LA PARTITA A SCACCHI TRA MAFIA E MORTE ” IN LIBRERIA: UN ROMANZO SATIRICO-ALLEGORICO DEDICATO ALLA MAFIA

Novembre 2020.“Tanto nulla cambierà. La partita a scacchi tra mafia e morte di Gaetano Bencivinni (Santelli editore, 2020) è ora disponibile online e in tutte le librerie.

Il romanzo è una novità nel panorama letterario nazionale in quanto demistifica la mafia e i mafiosi che diventano personaggi grotteschi e demoniaci. Il fenomeno malavitoso è infatti trattato in chiave surrealistica, con sfumature di humour nero.

Il messaggio che il romanzo vuole lanciare è che solo la luce della sapienza può sconfiggere le tenebre della malvagità. È la sapienza che offre un rifugio nelle vaporose fantasticherie, dove i colori della vita varcano gli angusti confini del tempo e dello spazio.

L’autore, Gaetano Bencivinni, è un giornalista pubblicista e scrittore siciliano che vive da molti anni in Calabria. Ha dunque una visione chiara dei due fenomeni malavitosi più importanti: la mafia siciliana e la ndrangheta calabrese.

Il libro si rivolge agli appassionati del genere e di humour nero. Tra i personaggi più importanti del romanzo due donne, Anna e Beatrice, che personificano due modi diversi di rapportarsi al cambiamento. Anche il pubblico femminile, dunque, rientra a pieno titolo tra i potenziali lettori.

Ufficio Stampa Santelli editore

ufficiostampa@santellieditore.it

www.santellieditore.it

0984.406939


Per acquistare il libro clicca qui.


SCHEDA DEL LIBRO

GenereNarrativa (romanzo umoristico)
CollanaARPIE
EditoreSantelli
Prezzo€. 12,99
Data uscita12/11/2020
ISBN9788892920002
Pagine136
Formato14 x 21, brossura

CONTENUTI DEL LIBRO

Mescolando surrealismo e cruda realtà, una sfilza di personaggi stereotipati ed esasperati, si mettono in contrasto tra chiaroscuri netti e definiti, stagliandosi contro creature che operano nell’ombra per sovvertire e denunciare il dramma oscuro che inquina la società: la mafia. Ridicolizzando l’ignoranza che porta il potere nelle mani di carnefici e proponendo la conoscenza come antidoto alla società mafia-Stato, si demistifica la mafia e i mafiosi che diventano personaggi grotteschi e demoniaci di un romanzo intriso di humor nero.

BIOGRAFIA AUTORE

Gaetano Bencivinni è un giornalista pubblicista e scrittore siciliano, nato a Petralia Sottana l’11 settembre 1947. È presidente del “Laboratorio Sperimentale Giovanni Losardo” e coordinatore del “Premio Nazionale di Letteratura Città di Cetraro”. Da oltre quarant’anni si occupa dei temi della legalità e di antimafia.

"Il virus delle verità": il libro che fa luce su quanto è oscuro

18 Novembre 2020

“DOLCE… MA NON SCOPPIO!” IN LIBRERIA: IL LIBRO DI RICETTE DEL TERZO CLASSIFICATO DI BAKE OFF ITALIA

18 Novembre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.