“CESARE. L’UOMO CHE CAMBIÒ ROMA” DAL 15 OTTOBRE IN LIBRERIA: UN NUOVO ROMANZO STORICO SI AGGIUNGE ALLA COLLANA

15 ottobre 2020. Disponibile in libreria e in tutti gli store online, “Cesare. L’uomo che cambiò Roma” di Antonio De Cristofaro, edito Santelli.

Come si evince dal titolo, il libro ripercorre la storia dell’Antica Roma attraverso la figura di uno dei suoi principali protagonisti.

Scopo principale del romanzo è quello di trasmettere l’amore per la grande tradizione storica del nostro glorioso passato. E chi meglio dell’uomo che ha incarnato al massimo grado le doti dei grandi personaggi e condottieri Romani, se non Gaio Giulio Cesare?

E’ sempre difficile spiegare cosa distingue la biografia, sebbene romanzata, di un personaggio storico così ampiamente studiato e raccontato in mille modi. “Cesare” ha la peculiarità di scavare all’interno dell’animo del protagonista, cercando di far comprendere quale è stata la portata della sua azione, fino al suo tragico epilogo. L’autore sottende una tesi che sta al lettore comprendere sul perché della sua drammatica fine. Quanto è avvenuta a sua insaputa? Quanto invece, se non cercata, consapevolmente o inconsapevolmente favorita? Questo è il grande dilemma che ci ha lasciato la morte del più grande tra i romani!

Il libro si rivolge principalmente ai lettori che preferiscono i romanzi del genere storico. E’ particolarmente indirizzato agli amanti delle grandi biografie storiche, pur non essendo il libro un saggio storico. Dunque non è stato pensato per gli storici di professione, ma per allietare un pubblico di media cultura.

La caratteristica principale e particolare del romanzo è che Cesare parla in prima persona, l’autore ha cioè tentato di mettersi nei panni dell’illustre predecessore per raccontare la sua parabola storica e umana.

Il libro coinvolge quindi solo l’autore, in quanto è opera delle sue ricerche e delle sue letture dei libri che ha letto per documentarsi sulla vita e sulle gesta del grande patrizio romano. È stato letto in anteprima da un gruppo di lettrici facenti parte del gruppo lettura della biblioteca di Corbetta, città dove l’autore vive e risiede. Nei ringraziamenti sono state nominate le persone che a vario titolo hanno contribuito alla stesura finale del libro.

Ufficio Stampa Santelli editore

ufficiostampa@santellieditore.it

www.santellieditore.it

0984.406939


Per acquistare il libro clicca qui.


SCHEDA DEL LIBRO

GenereRomanzo storico
CollanaNARGEN
EditoreSantelli
Prezzo€. 14,99
Data uscita15/10/2020
ISBN9788831255813
Pagine166
Formato14 x 21, brossura

CONTENUTO DEL LIBRO

74 a.C. Un giovane rampollo della famosa gens Iulia diventa ostaggio di alcuni pirati nel suo viaggio verso Rodi. Da lì parte la più famosa scalata sociale mai avvenuta: seguendo le gesta di Caio Giulio Cesare e ripercorrendo la sua vicenda umana, politica e militare fino alla sua tragica fine, potremo assistere alla storia di un Uomo che ha lasciato una traccia indelebile nella storia del mondo occidentale.

BIOGRAFIA AUTORE

Antonio De Cristofaro nasce il 16 aprile del 1955 a Bellona, in provincia di Caserta. Studia e si laurea presso l’Istituto Orientale di Napoli in Lingue e Letterature Straniere Moderne, indirizzo europeo, specializzandosi in lingua inglese e francese. Dopo la laurea, si trasferisce a Milano dove inizia a insegnare.

Tra le sue passioni, ci sono la lettura e la scrittura, anche se la pubblicazione del suo primo racconto, “Vite spezzate, il sogno e la memoria”, avviene solo nel 2007.Il lungo racconto si piazza terzo al Concorso Letterario Internazionale della città di Savona.

All’inizio 2014, pubblica il suo primo romanzo, “Giada”, classificatosi sesto nel concorso letterario internazionale “Pegasus”. Sempre con lo stesso romanzo, viene premiato anche al concorso letterario internazionale “Montefiore”, ricevendo il premio speciale “Il porticciolo”. Inoltre, con “Giada” viene insignito della targa “Paris” al premio letterario “World Literary Prize”, prima edizione 2015. Nel gennaio del 2016, pubblica il suo secondo romanzo, “L’inganno” con la casa editrice Silele Edizioni. Nel marzo del 2017, pubblica “Il perdente” con Letteratura Alternativa Edizioni, già premiato nella categoria inediti alla prima edizione del premio letterario “Milano International”. Nell’agosto del 2019, pubblica il suo ultimo romanzo, “Lucrezia Borgia, duchessa di Ferrara”, sempre con Letteratura Alternativa Edizioni. Il romanzo è stato premiato al concorso letterario “Michelangelo Buonarroti 2019”, indetto dall’Associazione Arte per Amore, classificandosi come primo tra i romanzi a tema storico.

“IN NOME MIO” IN LIBRERIA: UN FANTASY DIFFERENTE

26 Ottobre 2020

“TEORIE DEL CANCRO” IN LIBRERIA: IL PROF. ANTONIO MAZZOCCA ILLUSTRA LE DIVERSE TEORIE E I MODELLI INTERPRETATIVI SULL’ORIGINE E LA PATOGENESI DEL CANCRO

26 Ottobre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.